Fonderie Limone, 90 anni fra arte e industria

Giuseppe Limone - Archivio Fonderie Limone 1962Da venerdì 12 ottobre alla metà di gennaio 2013 le Fonderie Limone, storico complesso industriale in via Pastrengo 88 a Moncalieri, ospitano la mostra “Fonderie Limone. Una storia dell’imprenditoria piemontese 1921 – 2011: 90 anni di industria e arte”. Organizzata dall’associazione culturale Golfart – www.golf-art.org – e curata da Gianfranco Schialvino e da Pegi Limone (nipote del fondatore Giuseppe Limone) l’esposizione racconta la storia di un successo italiano e comprende fusioni dell’artista Ezio Gribaudo e capi-d’opera appartenenti alla collezione privata della famiglia Limone. Sono ventuno le sculture di Gribaudo in mostra realizzate alle Fonderie Limone a metà degli anni ’70 come pezzi unici.

Fonderie Limone - EsposizioneLe storiche Fonderie Limone vivono oggi una seconda giovinezza dopo la riconversione da fonderia industriale a fonderia teatrale. Inaugurate un anno prima dei Giochi Olimpici Invernali di Torino sotto la direzione del Teatro Stabile, sono diventate importantissime per il panorama culturale italiano e conosciute internazionalmente, continuando quel sottile legame che ha unito sempre l’arte del fondere con l’arte in generale nelle sue più alte manifestazioni. Regione Piemonte e Fondazione CRT con il patrocinio di Città di Moncalieri, Provincia di Torino, Fondazione Teatro Stabile Torino hanno sostenuto l’importante lavoro di ricerca storica e iconografica sulle Fonderie Limone e sul recupero dell’architettura industriale. Il catalogo “Fonderie Limone. Una storia dell’imprenditoria piemontese 1921 – 2011 – 90 anni di industria e arte” è pubblicato da Silvana Editoriale.

Annunci