Nel Trentino, i Viaggi di Gusto

Viaggi di GustoSempre più turisti considerano l’enogastronomia, insieme alla cultura, la principale motivazione del viaggio in Italia e spesso la spesa per cibo e bevande supera quella investita nell’alloggio. Anche il tradizionale souvenir è stato scalzato dall’acquisto del prodotto tipico alimentare. Questo il contesto di riferimento in cui ha preso forma "Viaggi di Gusto", il progetto della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino orientato a proporre un’offerta turistica enogastronomica completa che, attraverso una serie di itinerari che si snodano tra Trento, Vallagarina, Valle dei Laghi, Piana Rotaliana e Val di Cembra, sia in grado di raccontare i vari territori e le loro peculiarità enogastronomiche, partendo dalla considerazione che vino e cibo siano straordinari comunicatori culturali, in grado di veicolare tradizioni e tipicità. Un’iniziativa per wine&food lovers, ma anche per semplici appassionati e amanti del buon bere e del buon mangiare

Quattro i percorsi attualmente disponibili:

Vini, natura e cultura: tre intense giornate per conoscere i paesaggi, i luoghi e le produzioni enologiche del Trentino in un ideale percorso che parte da Vallagarina e Valle dei Laghi, alla scoperta di Marzemino, Nosiola e Vino Santo, passa dalla città di Trento, per una giornata dedicata al Trentodoc, e si conclude tra Val di Cembra e Piana Rotaliana, per celebrare Müller Thurgau e Teroldego Rotaliano.

Un sorso di Trentino: cinque giorni dedicati ai cinque vini testimonial del territorio: il primo giorno sono protagonisti Vallagarina e Marzemino, il secondo città e collina di Trento e Trentodoc, il terzo Piana Rotaliana e Teroldego Rotaliano, il quarto Val di Cembra e Müller Thurgau e il quinto Valle dei Laghi e Nosiola e Vino Santo.

Alambicchi e castelli: tre giorni tra ville e castelli degustando le grappe del Trentino, con una prima giornata tra Trento e Santa Massenza, alla scoperta della Grappa di Chardonnay, di Nosiola e di Vino Santo, una seconda tra Piana Rotaliana e Val di Cembra, con la Grappa di Teroldego e Müller Thurgau e la terza a Val di Ledro e Vallagarina, con liquori e Grappa di Marzemino.

Garda & Dolomiti taste: sei giorni dedicati alla scoperta dei più preziosi giacimenti gastronomici del territorio, passando dalle eccellenze del lago a quelle della montagna. Lago di Garda, Valle dei Laghi e Valle del Chiese, per una giornata dedicata a olio di oliva, trote e salmerini; Bleggio e Val Rendena, per un focus su Ciuìga e Spressa delle Giudicarie; Piana Rotaliana e Valsugana, alla scoperta dell’asparago bianco di Zambana e dei piccoli frutti; Valsugana e Lagorai, per degustare i formaggi di malga e scoprire il mais spin Caldonazzo; Trento e Alpe Cimbra, tra Trentodoc, miele e formaggio Vezzena; e infine Val di Gresta, con patate di montagna, sedano rapa e altri ortaggi bio.

Ogni itinerario è valido tutto l’anno, con i necessari adattamenti a seconda delle differenti stagionalità che caratterizzano le produzioni. È inoltre completamente personalizzabile a seconda delle specifiche esigenze del turista, al fine di offrire una proposta "sartoriale" che possa soddisfare ogni tipo di utenza: dalle coppie alle famiglie fino ai gruppi più ampi.

«La nostra volontà – commenta Francesco Antoniolli, presidente della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino – è stata quella di creare un’offerta sovraterritoriale che fosse il più possibile rappresentativa di tutte le eccellenze del nostro territorio al fine di consentire ai visitatori una esperienza enogastronomica trentina a 360° gradi che fino ad oggi non c’era».

Informazioni: www.tastetrentino.it

Annunci