“Sciare con gusto” in Alta Badia

001Lech-Zürs e Kitzbühel in Austria, St. Moritz e Gstaad in Svizzera, Courchevel in Francia, Aspen in Colorado, Sochi in Russia e Almaty in Kazakistan: tutti insieme in Alta Badia per celebrare l’eccellenza delle località di montagna, il “Top of the Mountains”. Queste sono solo alcune delle località sciistiche da cui provengono gli chef protagonisti della nona edizione di “Sciare con gusto” sulle nevi dell’Alta Badia, che a dicembre riaprirà i battenti per i numerosi amanti dello sci.

L’Alta Badia negli ultimi anni è diventata la meta turistica invernale per eccellenza per quanto riguarda la gastronomia. Questo anche grazie a “Sciare con gusto”, l’iniziativa più golosa della stagione invernale che si presenta a dicembre sulle piste della località nel cuore delle Dolomiti, Patrimonio Mondiale UNESCO. Lo slogan della nona edizione, al via con l’ormai tradizionale Gourmet Skisafari di domenica 11 dicembre, è “Top of the Mountains”. In Alta Badia arrivano i migliori chef delle destinazioni sciistiche più conosciute e amate per celebrare l’eccellenza dei comprensori di montagna. La cucina di qualità, oltre al prestigio, rappresenta il denominatore comune delle destinazioni turistiche partecipanti, legate dalla passione per la neve e per la qualità in ogni settore. L’iniziativa vuole creare un ponte simbolico fra i diversi comprensori sciistici, provando a fondere culture, materie prime e sapori unici e incomparabili.

Alta-Badia_Aufstieg-mit-Genuss_Andr-Schnherr.jpgIl concetto dell’iniziativa rimane invariato: quattordici chef gourmet saranno abbinati ognuno a un rifugio sulle piste dell’Alta Badia per il quale creeranno una ricetta che verrà proposta agli sciatori durante tutta la stagione invernale. Nella creazione della ricetta, gli chef si ispireranno alla cucina e alle tradizioni della propria terra. I piatti racconteranno una storia, legata ai prodotti del territorio, ai produttori e naturalmente allo chef gourmet. Nelle loro ricette, gli chef punteranno sulla genuinità degli ingredienti, utilizzando prodotti di altissima qualità. A ogni piatto verrà abbinato un vino altoatesino, scelto accuratamente da un esperto sommelier dell’Alto Adige, il quale creerà accostamenti speciali ed originali.

Informazioni: http://www.altabadia.org

Annunci