Perù e Los Roques, le due anime del sogno sudamericano

1Due intense settimane per scoprire il meglio del continente sudamericano, prima dedicandosi alla antica storia Inca girovagando per il Perù e poi rilassandosi sugli atolli selvaggi dell’arcipelago venezuelano di Los Roques. Si tratta di una proposta del tour operator Tuttaltromo(n)do, pensata per una vacanza che esalta suggestioni e bellezza, ideale anche come viaggio di nozze low cost per chi vuole spaziare dalle escursioni al relax sulle spiagge dei Caraibi. Si parte dal Perù, volando dall’Italia su Lima, e si tocca poi, nei giorni seguenti, Arequipa, immergendosi nella dimensione esoterica dei paesaggi fino al lago Titicaca, dove si può conoscere da vicino la cultura delle popolazioni indigene di origine aymara e quechua e le loro tradizioni che sono arrivate fino ai nostri giorni. Attraversando villaggi caratteristici, si prosegue poi per Cuzco, dichiarata patrimonio dell’umanità nel 1983 dall’UNESCO, che fu la capitale dell’impero Inca. Da qui ad Aguas Calientes è un susseguirsi di scavi archeologici e monti che tolgono il respiro, fino a giungere all’imponente Machu Picchu.

2Dopo essere rientrati a Lima si vola su Caracas e da qui, in soli 45 minuti, si raggiunge l’arcipelago di Los Roques per vivere alcuni giorni di perfetta beatitudine. Si tratta di un arcipelago corallino in un contesto molto autentico. Non vi sono grandi alberghi, anzi le sistemazioni sono semplici: ex case di pescatori adattate a posadas. Trovandoci in un parco naturale, è impossibile costruire e questo ha consentito a Los Roques di conservarsi in uno stato incantevole. Si soggiorna a Gran Roque e ci si sposta tutti i giorni in barca sugli atolli con box lunch per il pranzo.

Informazioni: http://www.tuttaltromondo.com

Annunci