Tenuta Argentiera festeggia il decimo anno del suo DOC Bolgheri Superiore

Argentiera 2013Tenuta Argentiera in questi mesi ha celebrato la decima annata di produzione di Argentiera, il DOC Bolgheri Superiore dell’azienda. I dieci anni trascorsi dalla prima produzione hanno permesso ai vigneti dedicati (Cabernet Sauvignon, Merlot e Cabernet Franc) di sviluppare al meglio il loro altissimo potenziale, arrivando a offrire un prodotto non solo di elevata qualità, ma anche di grande personalità, che racchiude in sé tutte le caratteristiche peculiari del territorio di Bolgheri.

In pochi mesi Argentiera 2013 ha ottenuto numerosi riconoscimenti da parte dei più importanti critici enologici al mondo. L’ultimo in ordine di tempo è stato conferito da Falstaff, prestigioso magazine austriaco dedicato al mondo dell’enogastronomia, che nel suo speciale dedicato alle eccellenze della costa toscana, presente all’interno del numero di ottobre / novembre, ha assegnato ad Argentiera 2013 il punteggio di 95/100. Stesso punteggio assegnato nei mesi scorsi anche da James Suckling e da Robert Parker, due dei critici esperti di enologia più importanti e seguiti al mondo. Falstaff, oltre ad Argentiera 2013, ha segnalato tra le eccellenze altri tre vini prodotti da Tenuta Argentiera: Lavinia Maria 2012 (Cabernet Franc in purezza) con 96/100, Opheliah Maria 2012 (Cabernet Sauvignon in purezza) con 94/100 e Villa Donoratico 2013 con 92/100.

etichetta Argentiera 2013Il 2013 rappresenta un’annata particolarmente riuscita, anche se alcuni fenomeni meteorologici, come la forte grandinata di giugno, hanno causato una resa quantitativa ridotta. Un’estate molto calda con precipitazioni rare, brevi ma importanti in termini quantitativi, ha permesso un ottimo sviluppo delle maturazioni polifenoliche. Argentiera 2013 arriva sul mercato dopo un affinamento iniziato in barriques di rovere francese per 18 mesi circa e terminato in bottiglia per 12 mesi.

Annunci