Coldiretti: a Natale il pane sulla tavola delle feste, dai bocconcini segnaposto al “Pan di Toni”

coldiretti_campagna_amicaDai bocconcini segnaposto alla ghirlanda porta candele, dalla pagnotta di mais al rustico di farro, sabato 17 dicembre presso il Farmers’ Market di Campagna Amica in via Ripamonti 35 a Milano, dalle ore 10 alle 12, verrà mostrato come utilizzare il pane per arricchire le tavole delle feste. Saranno esposti diversi tipi di pane per accompagnare le portate di pranzi e cene: da quelli farciti con uvetta e noci a quelli realizzati con la farina di mais o di farro, dal pane d’orzo fino ai classici della tradizione meneghina come la michetta. In mostra anche il panettone, detto anche “Pan di Toni” per via di una leggenda secondo cui Toni, uno sguattero del duca Ludovico il Moro, salvò il pranzo della vigilia di Natale a corte servendo agli ospiti un dolce da lui preparato con ingredienti rimasti in dispensa, per sostituire il dessert ufficiale bruciato durante la cottura.

Ai consumatori saranno distribuiti alcuni assaggi di diversi tipi di pane con formaggi, salumi, miele e pomodori, insieme ad alcune fette di torta, tutti prodotti offerti dalle aziende agricole presenti. Ci sarà anche il tutor di Campagna Amica che svelerà i segreti su come realizzare un buon pane fatto in casa e i trucchi per conservarlo al meglio anche il giorno dopo. Per i più piccoli, un manuale anti spreco da portare a casa, con consigli e ricette per recuperare e utilizzare il pane avanzato, realizzato dal gruppo Donne Impresa della Coldiretti di Milano, Lodi, Monza e Brianza.

L’opuscolo – spiega Pina Alagia, responsabile Donne Impresa della Coldiretti interprovinciale – è pensato come strumento di riflessione, dedicato soprattutto alle giovani generazioni. Educare i nostri ragazzi al consumo responsabile è infatti fondamentale per far capire loro l’importanza del non sprecare il cibo.

Annunci