Al via #inLombard1a per la formazione degli operatori turistici

lombardia_01cartaHa preso il via il 20 febbraio dal territorio di Como-Lecco-MonzaBrianza #inLombard1a, progetto dedicato alla formazione degli operatori turistici in materia di promozione, attrattività, digitalizzazione condotto da Explora, agenzia di Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia e Camera di Commercio di Milano che organizza servizi logistici legati al turismo. Operatori del settore, albergatori, fornitori di servizi, personale proveniente da punti informativi e agenzie di promozione turistica locale si sono dati appuntamento in occasione della prima tappa del progetto di formazione gratuito con l’obiettivo di approfondire competenze e professionalità. All’evento hanno preso parte anche i rappresentanti delle istituzioni locali, raccontando la propria esperienza in termini di hospitality e importanti best practices territoriali. #inLombard1a è un progetto B2B che si propone di formare in un modo non convenzionale e innovativo con strumenti di base concreti su modalità di accoglienza turistica e digitalizzazione. L’evento è stato caratterizzato da workshop della durata di circa 2 ore e mezzo (in cui si sono alternati panel, laboratori formativi e lezioni in aula, ognuna di massimo 45 minuti) in cui sono stati toccati diversi temi tra cui lo scenario dell’accoglienza e del turismo odierno, il corretto utilizzo dei social media, big data e sentiment online, food e turismo, cicloturismo.

Sono state in seguito presentate alcune best practices dal territorio. Tra queste, ARtGlass (Monza e Brianza), prima start up dedicata esclusivamente allo sviluppo di video guide indossabili (visori di ultima generazione) che applicano la tecnologia della realtà aumentata al settore dei beni culturali e dell’intrattenimento. L’azienda, nata nel novembre 2013, ha tra l’altro fornito le video guide per l’Autodromo e la Villa Reale a Monza e il Parco Archeologico di Brescia. Urbano Creativo, azienda proveniente dal comasco, si occupa invece di pianificare in modo innovativo l’urbanistica e le infrastrutture. Un vero e proprio laboratorio in cui studiare e proporre nuovi modi per vivere la città, riorganizzando gli spazi di vita e gli ambienti cittadini, attraverso un sistema “bottom up” che parte dalle reali esigenze di chi ci vive e li utilizza, per migliorare la qualità della vita.

Il nostro obiettivo – ha detto  Mauro Parolini, assessore allo Sviluppo Economico di Regione Lombardia – è quello diventare la prima regione italiana anche in ambito turistico e la formazione è una componente strategica indispensabile per raggiungerlo. Abbiamo quindi deciso di offrire questa opportunità di formazione innovativa agli operatori e a tutta la filiera lombarda del settore in modo sinergico e integrato per arricchire le competenze, accrescere l’attrattività delle nostre aree turistiche e migliorare l’accoglienza, attraverso un progetto formativo moderno e non convenzionale.

Il roadshow proseguirà con altre tappe sul territorio che toccheranno i territori di Brescia-Iseo-Franciacorta, Cremona-Lodi-Mantova, Varese, Bergamo, Sondrio, Garda. In chiusura, poi, un grande evento a Milano in coincidenza con il termine dell’anno del turismo lombardo.

Annunci