Fattoria Mantellassi a Vinitaly, tra tradizione e innovazione

Fattoria Mantellassi di Magliano in Toscana arriva a Verona per Vinitaly (dal 9 al 12 aprile) non solo per portare i suoi vini tra le eccellenze di una delle più importanti fiere del settore, ma anche per testimoniare l’impegno ambientale e tecnologico con cui sta portando avanti la sua produzione. Un impegno fatto di progetti, di innovazione, di passione e di rispetto per la natura e per il benessere del consumatore.

aleardo e giuseppe magnumI due patron, Giuseppe e Aleardo, hanno recentemente dato la loro adesione a Green Care, un progetto messo a punto dalle Camere di Commercio per valorizzare la competitività tra i produttori di vino attraverso la leva della sostenibilità ambientale. Inoltre in azienda è partito il progetto Phenodrone: un drone fa la “sentinella” su e giù per i vigneti, diagnosticando tempestivamente eventuali malattie delle piante e assicurando così qualità e bontà della produzione. A Vinitaly viene inoltre presentata la prima realizzazione in bottiglia di quello che è il progetto Purovino. Si chiama MAGO DI 03, con l’etichetta che “magicamente”, per una particolare visione grafica, diventa MAGO DI OZ. La vera magia è però nella sua produzione. Infatti si tratta di un Morellino privo di solfiti aggiunti, un vino che dunque mira all’eliminazione di “scomode presenze”. Si tratta di un Sangiovese 100% che ha origine proprio a Magliano in Toscana, a vinificazione tradizionale, imbottigliato giovane con maturazione ad affinamento in vasche di acciaio inox. Ma le novità non finiscono qui. Dal 2017 gran parte della produzione di Fattoria Mantellassi avrà un nuovo tappo, realizzato dalla Green Line di Normacorc, che ha come peculiarità il rinnovo delle materie prime e la loro base vegetale. Privi di TCA (il tricoloanisolo che conferisce il cosiddetto sentore di tappo), questi tappi hanno il nucleo costituito da un filtro che garantisce il trasferimento ottimale dell’ossigeno attraverso le loro pareti risultando in tal modo formati per il 70% di aria.

E poi? Poi vi verranno presentate le nuove etichette di Sentinelle, Querciolaia, Scalandrino e Alì-Alè, must dell’Azienda per veri intenditori. Quest’anno nella postazione di Fattoria Mantellassi (PADIGLIONE 7 STAND E7/E8) per i tre giorni della Fiera si potrà anche giocare e, naturalmente, vincere. Ma come? Presentandosi allo stand, facendosi un selfie, postandolo sul proprio profilo Facebook, mettendo un like alla pagina di Fattoria Mantellassi e rispondendo alla domanda del giorno. Facile no?

Informazioni: www.fattoriamantellassi.it

Annunci