Milano/ Teatro: “Sotto questo sole, la centrale a carbone e le colpe di nessuno”

storti1Domenica 24 settembre alle 21, nell’ambito dell’iniziativa Green City del Comune di Milano, il WWF Italia ospiterà nei suggestivi giardini della sua sede milanese in via Tommaso da Cazzaniga la prima nazionale dello spettacolo teatrale “Sotto questo sole, la centrale a carbone e le colpe di nessuno”, scritto, diretto e interpretato da Bebo Storti, in scena insieme alla Compagnia dei Cattivi Maestri di Savona. Attraverso il linguaggio universale del Teatro, passando facilmente dal riso alla commozione , l’associazione del Panda ha scelto di portare all’attenzione del pubblico la vicenda della centrale a carbone di Vado Ligure e il delicato rapporto tra salute, ambiente e lavoro. Ciò al fine di stimolare una riflessione sull’esigenza di far convivere i diritti di cittadini con lo sviluppo economico del Paese e la tutela del territorio.

storti2Proprio in questi giorni, l’Italia sta giocando una partita molto importante: il Governo nelle prossime settimane pubblicherà, infatti, la Strategia Energetica Nazionale (SEN), attraverso la quale si deciderà quale direzione prenderà lo sviluppo energetico del Paese per almeno i prossimi 20 anni. Il Governo per la prima volta sta prendendo in esame la possibilità di una chiusura delle centrali a carbone, ma senza chiarire bene la scelta dello scenario e, quindi, i modi e la data effettiva dello stop. Per il WWF Italia, la chiusura deve avvenire entro il 2025, in linea con altri Paesi europei, dicendo addio a una fonte fossile causa in Italia di circa otto morti a settimana e di una spesa sanitaria annua calcolata di 1,4 miliardi di euro circa. Lo spettacolo in scena a Milano rientra nelle attività di sensibilizzazione della campagna Stop Carbone del WWF Italia. L’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti.

Prenotazioni: wwfrp@wwfrp.it

Annunci