Annunci

Rho (MI) / Teatro: “Ciò che rimane – Piccole Storie della Grande Guerra”

_DSC4418Il Comune di Rho, il Coro “Stella Alpina” di Rho (http://www.corostellaalpinarho.it) e Youmani Onlus (http://www.youmani.org) presentano domenica 4 novembre 2018 alle 17 all’Auditorium “Padre Reina” in via F. Meda 20 a Rho (MI) lo spettacolo “Ciò che rimane – Piccole Storie della Grande Guerra”, di Chiara Bertazzoni, Manuela Galizia, Andrea Mazzola. La regia è di Chiara Bertazzoni con co-regia di Davide Berveglieri e Cristina Caridi. Gli interpreti: Cristina Caridi, Nicoletta Ceaglio, Michele Celentano, Gabriele Masiero, Liliana Polloni, Lorella Sala, Sandra Tognarini, Anna Villari.

Partecipazione speciale del Coro “Stella Alpina” di Rho, diretto dal Maestro Francesco Maria Ferrario

Tecnico Luci/Audio: Fulvio Moro – Visual: Erika Fabiano – Consulente storico: Roberto De Marchi

Sinossi:

La Prima Guerra Mondiale compie cento anni. Cosa resta dopo un secolo? E come questo evento ha influenzato la storia futura? Riflessioni, scene di vita, piccoli eroi e grandi avvenimenti in uno spettacolo dalle molteplici voci e dalle tante sfumature.

Note di regia di Chiara Bertazzoni:

La Prima Guerra mondiale sembra molto lontana, ma sono passati solo cento anni. Certo in questo secolo il mondo è completamente cambiato, ma portiamo con noi molto di quegli anni, anche se spesso non lo sappiamo. Partendo da questo spunto e da questa idea sono nati i corti che compongono questo spettacolo: le storie sono diverse, i colori hanno molte sfumature e ogni sguardo ha una sua prospettiva laterale, ma il sapore, l’emozione, l’atmosfera sono comuni. Sono quelli di chi il passato lo ha trovato in cantina, di chi ha scoperto una vecchia foto, di chi ha studiato con passione il periodo e di chi, con umiltà, ha provato a imbastire una piccola storia.

I tre lavori che si susseguiranno in occasione del 4 novembre saranno arricchiti dal contributo canoro del Coro “Stella Alpina”, che introdurrà ciascun testo con canti che ne riprendono l’atmosfera. Il coro sarà parte integrante delle storie stesse, vivo e presente sul palco, creando commistioni e suggestioni nuove ed emozionanti. L’idea di base è che il lavoro sia unico, ma modulare: ogni piccola storia potrebbe essere vista da sola ma, arricchita dai canti e inserita in un quadro più grande, diventa parte di un tessuto che la sostiene e le dà vita.

Prenotazioni: info@youmani.org o 338-6898292

Ingresso a offerta libera, il ricavato sarà devoluto all’associazione “Arcobaleno Onlus” di Rho (http://www.arcobalenerho.it)

_DSC4782_DSC4948

Annunci


Categories: Rho, Teatro

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: